«Tutto il partito è una scuola»

 «TUTTO IL PARTITO È UNA SCUOLA»
Cultura, passioni e formazione nei quadri e funzionari del Pci (1945-1981)  

Autore

Andrea Pozzetta, nato a Domodossola nel 1986, è dottore di ricerca in Storia. Dopo gli studi in Scienze politiche ha ottenuto nel 2012 la laurea specialistica in Storia dell’Europa moderna e contemporanea presso l’Università degli studi di Pavia, con una tesi sulla biografia politica di Luigi Longo. Si è addottorato nel 2017, nella stessa Università, svolgendo una ricerca sulle scuole di partito del Pci.

Opera

Dall’immediato dopoguerra ai primi anni ’80 il Partito comunista italiano ha curato la formazione politica dei propri quadri e dei propri funzionari attraverso una complessa rete di istituti educativi. È stato un vero e proprio sistema organizzato e coordinato di scuole, di pratiche didattiche e di esperienze pedagogiche che ha ambito a selezionare una nuova classe dirigente per il partito e per il Paese. Questo libro prende in esame la cultura dei quadri comunisti, i linguaggi, i processi formativi e di professionalizzazione dell’apparato comunista attuati nelle scuole residenziali del Pci. Attraverso archivi e fonti inedite, come quaderni di appunti, diari di allievi e di insegnanti, dispense e manuali di studio, memorie e interviste orali, sono state analizzate le costruzioni identitarie e le rappresentazioni trasmesse ai politici in formazione, tra studio ed emozioni, tra passioni politiche e impegno incondizionato per il proprio partito.

 

Prezzo
€ 25.00

Collana
Biblioteca di Storia contemporanea

Pagine
345

Pubblicazione
Marzo 2019

Condividi su Facebook:

Post Navigation