Risarcire la nazione in armi

RISARCIRE LA NAZIONE IN ARMI
Il ministero per l’Assistenza militare e le pensioni di guerra (1917-1923)  

Autore

Fabiano Quagliaroli ha conseguito il titolo di dottore di ricerca presso il Dipartimento di Antichità, Filosofia, Storia e Geografia dell’Università di Genova. Nell’autunno del 2016 è stato nominato cultore della materia presso lo stesso ateneo genovese.

Opera

Il libro intende esaminare il processo di progressiva statalizzazione dell’assistenza agli invalidi della Prima guerra mondiale. Più nello specifico, l’analisi si concentra sulla gestione delle pensioni di guerra a disabili e familiari dei caduti da parte degli ultimi governi democratici prima dell’avvento del fascismo, ponendo in evidenza i motivi strutturali e i vincoli finanziari che depotenziarono l’azione assistenziale dello stato liberale e consegnarono di fatto al primo governo Mussolini l’opportunità di definire una questione di grande valenza economica, simbolica e morale per la vita della nazione.

Prezzo
€ 30.00
Pagine
530
Collana
Biblioteca di Storia Contemporanea
Pubblicazione
Ottobre 2018

Condividi su Facebook:

Post Navigation