Il testamento di Marco Polo

IL TESTAMENTO DI MARCO POLO
Il documento, la storia, il contesto  

 

Opera
La Biblioteca Nazionale Marciana conserva un documento di straordinario valore storico: il testamento di Marco Polo. Alle ultime volontà dell’illustre viaggiatore era opportuno dedicare, anche a fini di valorizzazione, un corpus di studi aggiornato alle conoscenze più recenti e alle più avanzate tecniche di indagine materiale: oltre a una rigorosa edizione del testo, il volume fa luce sugli aspetti umani, culturali, sociali che le parole di Marco custodiscono o evocano, ma disvela anche le storie che sono conservate dalla stessa pergamena, la sua fattura, la sua redazione, il notaio che la vergò, il passaggio di mano in mano sino a giungere a oggi e alla custodia presso la Biblioteca Marciana. Vicende materiali e trascendenti, quotidiane e straordinarie: la casa, gli oggetti, l’eredità, gli affetti, la devozione, gli echi del viaggio, la favolosa Cina e la Venezia trecentesca. Un vasto mondo che questo volume esplora e consegna a chi legge.

Prezzo
€ 17.00

Collana
Miscellanea Marciana

Pagine
202

Pubblicazione
Gennaio 2019

Condividi su Facebook:

Aldo al lettore.

Aldo al lettore.
Viaggio intorno al mondo del libro e della stampa in occasione del V Centenario della morte di Aldo Manuzio.

Curatore
Tiziana Plebani

Opera
Il volume restituisce la gran parte delle conferenze svoltesi presso la Biblioteca Nazionale Marciana per le celebrazioni del V centenario dalla morte di Aldo Manuzio. Grazie ai saggi di Amedeo Quondam, Filippomaria Pontani, Neil Harris, Vincenzo Fera, Tiziana Plebani, Shanti Graheli, Giuliano Tamani, Georgios D. Matthiòpoulos, Alberto Prandi, Maria Gioia Tavoni, Angela Dillon Bussi, offre la possibilità di compiere un articolato e stimolante viaggio all’interno del mondo del più grande editore del Rinascimento: un patrimonio di idee, aspirazioni e impegno che è testimoniato dalle prefazioni alle sue splendide edizioni e che sa parlarci in maniera chiara ancora oggi attraverso valori intramontabili. Un messaggio etico perché Aldo viveva la cultura come responsabilità e non pura accademia: maestro per vocazione, era attento alle esigenze di crescita culturale e umana dei giovani e per loro realizzò strumenti e metodi nuovi e innovativi. E seppe unire due mondi che oggi paiono invece distanti e inconciliabili: il mondo dell’economia, del profitto e quello della cultura, i soldi e le idee, e ci riuscì con successo.

Prezzo:
€ 20

Pagine:
266

Collana:
Miscellanea Marciana – XXI (2016)

Pubblicazione:
Gennaio 2017

Condividi su Facebook: