Raccontare comunità

RACCONTARE COMUNITA’
La funzione formativa della memoria sociale

Autore
Caterina Benelli è professore associato in Pedagogia generale e sociale all’Università degli Studi di Messina. Si occupa di ricerca e interventi prevalentemente nell’ambito dell’inclusione e dell’emancipazione con la metodologia narrativa e autobiografica ed è referente scientifico del Consiglio Direttivo, Scientifico della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari e del Centro Nazionale Studi di Ricerche Autobiografiche “Athe Gracci”. Dirige la Rivista “Autobiografie. Percorsi, ricerche, esperienze”, Mimesis journal, Milano. Tra i suoi ultimi volumi ricordiamo: C. Benelli, L. Martini, I. Mavilla, La ricamatrice di parole. Uno sguardo sulla scrittura e sull’esperienza di volontariato in carcere di Athe Gracci, Mimesis, Milano, 2020; C. Benelli, M. Casares Gijon (a cura di), (in) Tessere relazioni educative. Teorie e pratiche di inclusione in contesti di vulnerabilità, Franco Angeli, Milano, 2020; C. Benelli, D. Bennati, S. Bennati, Restituire parole. Una ricerca autobiografica a Lampedusa, Mimesis, Milano, 2019; A. Baglio, C. Benelli, P. Coppola, Sulla memoria. Dialoghi tra mondo mediterraneo e America Latina, Aracne, 2019.

Opera
Il testo affronta il tema oggi più che mai necessario del “raccontare comunità”: un dovere sociale, un metodo per sentirsi parte di un mondo più grande, per costruire appartenenze, un processo per farci sentire meno soli. Raccontare comunità è un’opportunità per restituire parole e voci a tutti, anche ai luoghi e alle persone dimenticate o a rischio di oblio ma che varrebbe la pena di ascoltare, conoscere per poi riconsegnare tale patrimonio di storie alla collettività, anche per le prossime generazioni. Raccontare comunità attraverso la funzione formativa della memoria sociale prende in esame la questione sociale a partire da alcune delle teorie pedagogiche che percorrono il secolo tra gli anni Venti del Novecento e gli anni venti del Duemila. Un secolo attraversato da guerre, eventi dolorosi ma anche grandi cambiamenti.

Prezzo
€ 16.00

Collana
Laboratori della memoria

Pagine
163

Pubblicazione
Ottobre 2020

Condividi su Facebook:

La formazione autobiografica in gruppo.

La formazione autobiografica in gruppo.

Autori
Caterina Benelli è ricercatrice t.d. presso l’Università degli Studi di Messina dove insegna Pedagogia generale e sociale. Si occupa di metodologia narrative ed autobiografiche e di ricerca e formazione nell’ambito della Pedagogia dell’emancipazione e dell’inclusione sociale a livello nazionale e internazionale. Esperta in metodologie autobiografiche è vicepresidente e membro del Consiglio Direttivo e scientifico della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari dove opera in qualità di docente e referente scientifico del corso avanzato “Morphosis-Mnemon”.Anna Maria Pedretti

vive e lavora a Modena. Ha insegnato lettere nella scuola media. Ha frequentato i corsi di formazione della Libera Università dell’Autobiografia, assumendo nel tempo vari incarichi come collaboratrice e docente in seminari e corsi avanzati. Conduce da tempo laboratori di scrittura autobiografica in progetti rivolti ad adulti, ad ospiti e operatori delle strutture protette e alle scuole.Opera
Il contributo qui presentato ha lo scopo di prendere in esame la valenza formativa del gruppo come luogo privilegiato per la formazione individuale e collettiva nel contesto dell’approccio autobiografico come si è venuto consolidando nella teoria e nella pratica della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari, diretta dal prof. Duccio Demetrio. Il testo presenta nella prima parte alcuni contributi teorici in relazione sia alla tematica del gruppo come luogo di formazione sia alle specificità della progettazione e conduzione di atelier e corsi di formazione in ambito autobiografico, ma anche all’importante ruolo della figura del tutor. È arricchito dalla introduzione del prof. Demetrio che affronta nello specifico che cosa significa pensare e ripensare il proprio essere formatori in campo autobiografico. Nella seconda parte vengono raccontati nel dettaglio alcuni progetti esemplari realizzati in ambiti diversi dai corsisti del corso di studi Morphosis-Mnemon della Lua dell’anno 2014.

Prezzo:
€ 19

Pagine:
240

Collana:
Laboratori della memoria

Pubblicazione:
Gennaio 2017

Condividi su Facebook: