Intorno al libro

INTORNO AL LIBRO
Storie di quarte e di risvolti

 

Autore
Marta Occhipinti si è laureata in Lettere Classiche all’Università di Palermo e si è poi specializzata in Giornalismo e cultura editoriale all’Università di Parma. È giornalista e collabora per diverse te state.

Opera
Il testo si propone di tracciare la ricostruzione storica di quarte e risvolti di copertina. L’indagine sui libri, con attenzione al paratesto, si fa strumento per descrivere come in questi spazi dialoghino tra loro diversi aspetti del lavoro editoriale: gli intenti culturali con quelli commerciali, le istanze letterarie dei letterati-editori con le esigenze della comunità di lettura. Il Novecento rappresenta, da questo punto di vista, un periodo chiave, in cui lentamente si compongono precise e differenti strategie di comunicazione coi lettori, attuate attraverso la cura della materialità dell’oggetto libro. Nello stretto spazio riservato alla presentazione dell’opera si condensano, infatti, messaggi e intenti editoriali, soprattutto quando parto della penna di critici, letterati e pensatori che influirono sul panorama culturale dell’epoca.
Prezzo:
€ 14.00
Pagine:
165
Collana:
Fuori di testo
Pubblicazione:
Novembre 2017
Condividi su Facebook:

La grande concentrazione.

La grande concentrazione.
Breve storia dei maggiori gruppi editoriali italiani.

Autore
Matteo Mammoli si è laureato in Lettere moderne all’Università La Sapienza di Roma e si è poi specializzato in Giornalismo e cultura editoriale all’Università di Parma. Ha lavorato come copywriter e in ambito editoriale come redattore. La grande concentrazione è il suo primo saggio.Opera
La tendenza alla formazione di concentrazioni editoriali è un fenomeno che interessa tutti i Paesi industrialmente avanzati. Anche il sistema editoriale italiano, che a partire dagli anni Sessanta del Novecento inizia a seguire nuove logiche di mercato, conosce profondi mutamenti strutturali. Le grandi aziende che cavalcano l’onda dell’industrializzazione si potenziano e inglobano quelle più piccole, innestando un meccanismo di acquisizioni, fusioni aziendali e compartecipazioni. L’autore, nel ripercorrere la storia, spesso turbolenta, delle più grandi concentrazioni editoriali italiane (Mondadori, il caso più emblematico, ma anche RCS, GeMS, Messaggerie, Feltrinelli), analizza il cambiamento avvenuto nella politica produttiva, che segue logiche diverse rispetto a quelle del passato.

Prezzo:
€ 10

Pagine:
75

Collana:
Fuori di testo

Pubblicazione:
Novembre 2016

Condividi su Facebook: