L’attentato a Mussolini ovvero Il segreto di Pulcinella

L’ATTENTATO A MUSSOLINI OVVERO IL SEGRETO DI PULCINELLA

Autore

Carlo Tresca (Sulmona, 9 marzo 1879 – New York, 11 gennaio 1943) è stato un sindacalista, giornalista, editore, anarchico, antifascista e drammaturgo italiano naturalizzato statunitense. Tresca divenne una figura importante tra gli italoamericani per i suoi tentativi di fermare i progetti di Benito Mussolini di organizzare gli immigranti italiani in gruppi di appoggio al Fascismo.La sera dell’11 gennaio 1943 mentre attraversava la Fifth Avenue a New York, appena uscito dalla sede del periodico “Il Martello” da lui fondato e diretto, Carlo Tresca veniva raggiunto alla schiena da un colpo mortale di pistola, assassinato da Carmine Galante, esponente della mafia italo-americana e al soldo di Generoso Pope per il quale, il giorno successivo a quello in cui fu ucciso, il Tresca avrebbe chiesto l’arresto per complicità col fascismo.

Opera

Tra i drammi di matrice socialista e anarchica, non pochi furono quelli dedicati alla figura del Duce, scritti e rappresentati durante il ventennio. L’attentato a Mussolini ovvero il segreto di Pulcinella è ispirato al tentato assassinio di Mussolini, messo in atto a Roma nel novembre del 1925 dall’ex onorevole Tito Zaniboni, episodio che inaugurò tutta una serie di tentativi di eliminazione fisica del duce. Il bozzetto venne rappresentato per la prima volta presso la Music Hall di New Haven nella serata del 30 gennaio 1926; intervennero lo stesso Tresca e il segretario dell’AFANA, Pietro Allegra. Una seconda rappresentazione fu annunciata per la serata del 20 febbraio 1926, ma questa volta la polizia locale proibì la rappresentazione della pièce teatrale del Tresca. Tra i personaggi del bozzetto, oltre a Mussolini e alla contessa del Viminale individuata nella persona della contessa Noli da Costa, menzionata per i suoi rapporti sia col Duce che con Zaniboni, compaiono Roberto Farinacci, uno dei principali esponenti della corrente più intransigente del fascismo e Edmondo Rossoni, capo della Confederazione Nazionale dei Sindacati.

Prezzo
€ 10.00

Collana
Metropolis

Pagine
66

Pubblicazione
Giugno 2019

Condividi su Facebook:

Post Navigation