La storia lingua morta e altri studi

LA STORIA LINGUA MORTA E ALTRI STUDI
Nuova edizione rivista e ampliata

Autore

Giorgio Politi (Milano, 1947) ha insegnato per oltre quarant’anni presso l’Accademia di Brera e l’Università di Venezia-Ca’ Foscari Storia dell’arteStoria degli antichi stati italianiStoria moderna ed Esegesi delle fonti per la storia moderna. Ha condotto, sull’esempio della città di Cremona, lunghi studi sulla “decadenza” italiana, ora raccolti ne La società cremonese nella prima età spagnola (Unicopli, 2002), che lo hanno spinto a ricostruire secondo il più rigoroso metodo storico un intero archivio (Antichi luoghi pii di Cremona, 1979 e 1985), utilizzando fra i primi le nuove tecnologie di editoria grigia. Ha studiato il rapporto fra la conflittualità europea medievale e moderna e le origini degli istituti rappresentativi, in particolare rovesciando l’interpretazione d’alcuni episodi chiave della “guerra contadina” tedesca (Gli statuti impossibili. La rivoluzione tirolese del 1525 gli “statuti” di Michael Gaismair, Einaudi 1995). Per Unicopli ha fondato nel 1993 le collane em-early modernStudi di storia europea protomoderna (con R. C. Mueller e, ora, con F. Barbierato) e, nel 2011, Lo scudo d’Achille e pubblicato nel 2009 il manuale Scrivere tesi triennali, magistrali e di dottorato.

Opera

La storia lingua morta è un manifesto che reagisce alla crisi in cui versa la storiografia proponendone un rovesciamento epistemologico completo: la storia non come scienza d’un passato perduto, narrazione d’un cammino umano lineare, ma come dimensione in grado di scomporre il presente lungo durate molteplici di fenomeni vicendevolmente interagenti. Uscita nel 2011, La storia lingua morta ripresenta qui la sua originaria articolazione (Manifesto, Il telaio incantato, Il caso Thomas Müntzer) arricchita d’un saggio nuovo, dedicato alla Shoà (La macchina dei Krell, ovvero la terza dimensione della realtà), e da due interventi comparsi su riviste specializzate.

Prezzo
€ 16.00

Collana
Lo scudo d’Achille

Pagine
190

Pubblicazione
Ottobre 2019

Condividi su Facebook:

Post Navigation