Il sommo bene di Kant

Il sommo bene di Kant

Curatore
Eva Oggionni ha conseguito il Dottorato di ricerca in Filosofia presso l’Università degli Studi di Milano. Ha studiato a Milano, Heidelberg e Tübingen. È stata Assegnista di ricerca presso l’Università degli Studi di Milano, ora è borsista DAAD presso l’Università di Siegen. Le sue pubblicazioni riguardano l’etica di Kant, le fonti kantiane, la filosofia dell’attore tedesca moderna e contemporanea, l’etica di Tugendhat.Opera
La dottrina del sommo bene rappresenta la pietra angolare dell’etica di Kant oppure semplicemente un suo fregio? Innegabilmente solleva diversi problemi teorici, dei quali il saggio introduttivo sviluppa una ipotesi di soluzione. I due testi tradotti (Carl Philipp Conz, Sulla morale cristiana posta a confronto con quella stoica e kantiana e Wilhelm Traugott Krug, Breve comparazione delle sentenze di Zenone e di Epicuro con la dottrina kantiana sul sommo bene, rispettivamente pubblicati nel 1794 e nel 1800) offrono al lettore una testimonianza della primissima ricezione accademica e teologica della teoria kantiana del sommo bene, affrontando i principali nodi teorici della tematica attraverso il confronto, inaugurato da Kant e perseguito in seguito da un ingente numero di commentatori, con le etiche stoica, epicurea e cristiana.

Prezzo:
€ 10

Pagine:
90

Collana:
Biblioteca di cultura filosofica

Pubblicazione:
Marzo 2016

Condividi su Facebook:

Post Navigation